Skip Navigation LinksHome Page > Servizi al Cittadino > Dettaglio... Cerca nel sito:

Referendum costituzionale del 29 marzo 2020: opzione degli elettori residenti all’estero per il voto in Italia


Descrizione del Procedimento

L'Ufficio Elettorale informa che, per il Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020, trovano applicazione le modalità di voto all'estero "per corrispondenza" da parte degli elettori residenti all'estero (Legge 459/2001 e DPR 104/2003).

Viene comunque fatta salva la possibilità di optare per il voto in Italia, nel comune nelle cui liste elettorali gli elettori residenti all'estero sono iscritti.

Il suddetto diritto può essere esercitato entro il decimo giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – avvenuta il 29.01.2020), all'ufficio consolare da cui dipendono, presentando idonea dichiarazione, pertanto, entro l'8 febbraio 2020.

IL RESPONSABILE DELL'UFFICIO ELETTORALE
Dott. Giuseppe Notaro

Requisiti
Gli iscritti all'anagrafe degli italiani residenti all'estero (A.I.R.E.)

Normativa
Legge 27 dicembre 2001 n.459
D.P.R. 2 aprile 2003 n.104

Documentazione Necessaria
Modulo di opzione

Vedi allegati

VIII SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E STATISTICI







Link


« Torna al sommario


Comune di Piazza Armerina Atrio Fundrò 1, 94015 - Piazza Armerina (En)
Telefono: 0935/982.111 - email: info@comunepiazzaarmerina.it
Posta Certificata: info@PEC.comunepiazzaarmerina.it
Coordinata IBAN: IT26J0521616800000000000784
Partita IVA: 00046540860
© 2009 Comune di Piazza Armerina - Note Legali - Credits